La nicchia ecologica

Programma di approfondimento su ecologia e tematiche ambientali.
Di e con Maristella Pitzalis.


Direi che è proprio il momento di parlare di ecologia, non come branca molto specialistica del sapere, ma l’ecologia delle lotte ambientali, che oggi hanno come tema principale il cambiamento climatico come nel recente passato  gli inquinamenti industriali e agricoli. Ma oggi come in passato hanno l’obiettivo comune di cambiare il sistema.

Molti sono quelli che, dopo avere  indagato le ragioni di danni ambientali a scala locale o globale,  sono passati  dalla conoscenza scientifica all’attivismo politico,  spesso derisi ed emarginati, anche quelli che non si aspettavano affatto di essere considerati “ribelli” per aver presentato onestamente i risultati delle loro ricerche e l’analisi delle cause.

Hanno il merito di avere con tenacia portato all’attenzione di tutti non solo i problemi derivanti da una accelerazione dei cicli biogeochimici, ma soprattutto quanto questi squilibri dipendano da interessi economici e da sistemi sociali e politici. Dalle lotte delle donne del Maharastra in India a quelle per la riappropriazione dell’acqua, da Seveso a Bhopal, da Montalto di Castro  alla difesa dei saperi locali, dalla resistenza dei contadini  a quella dei Mapuche sono molte le battaglie che hanno visto l’impegno di tante e tanti e il crearsi di reti di relazioni.

Oggi che la mobilitazione mondiale di una generazione di giovani rivendica il diritto ad un mondo migliore, vale la pena, credo, di conoscere queste vicende e il pensiero di quelli e quelle che hanno posto le basi dell’ecologia e,  senza timore di mettersi “dalla parte del torto”, ci sostengono ancor oggi nei conflitti ambientali.