LOTTO MARZO A PERUGIA: SCIOPERO GLOBALE DELLE DONNE

Lotto marzo, scenderemo in piazza per ribadire che la violenza di genere, che colpisce le donne e tutte le soggettività non conformi alla norma eterosessista, è strutturale e funzionale alla società basata su modelli patriarcali e non può essere disgiunta da un cambiamento radicale di questi modelli e dalla messa in discussione dei ruoli e dei rapporti sociali; che è trasversale, a tutte le classi, le etnie e gli ambienti.

Violenza è essere costretta a firmare le dimissioni in bianco, vedersi negata la pillola del giorno dopo o non poter abortire con la RU486 , è quella con cui siamo costrette a confrontarci sui posti di lavoro, negli ospedali, nelle scuole ed università, nei tribunali, nei Cie.

 

Di seguito il programma della giornata
h 11 ASSEMBLEA APERTA AL CONSULTORIO di Via XIV SETTEMBRE, condotta da CUG USL Umbria 1, operatrici del servizio e Non Una di Meno Perugia

h13 Volantinaggio davanti al Tribunale di Perugia

h14 Cacerolazo in Piazza Italia davanti alla Regione. Portiamo pentole e cucchiai, dobbiamo essere rumorose.

h 15 DISCUSSIONE APERTA IN PIAZZA IV NOVEMBRE con Tamar Pitch e Maria Rosaria Marella “Femminismi e diritti”

h18 PIAZZA IV NOVEMBRE ASSEMBLEA CITTADINA, performances, musica.

 

Link a evento fb

https://www.facebook.com/events/1366404326750306/

Link alla pagina Non Una Di Meno Perugia

https://www.facebook.com/nonunadimenoperugia/?fref=ts