LA PILLOLA DI OGGI | IL DIAFRAMMA

Diaframma

Sai…

Cos’è il Diaframma?

È un metodo contraccettivo a barriera. Si presenta come una semisfera di gomma soffice e flessibile con un anello a forma di “O” ad una estremità. Il diaframma va riempito con un liquido spermicida, ossia una sostanza che uccide o inibisce gli spermatozoi, prima di essere inserito in vagina. In questo modo si crea una barriera davanti all’apertura dell’utero che impedisce il passaggio degli spermatozoi e quindi impedisce gravidanze indesiderate.
Questo metodo contraccettivo è in disuso a causa della sua alta percentuale di fallimento. Si attesta un fallimento del 20%.
Tra i metodi contraccettivi è sicuramente il meno sicuro.

Come si usa il Diaframma?
Prima di tutto devi fare una visita ginecologica per verificare la conformazione della tua vagina e quindi individuare quale diaframma, quale misura, sia giusta per te. In tale occasione la ginecologa o l’ostetrica ti spiegherà come usarlo, come inserirlo correttamente e come conservarlo.

 

diaframma-usoQuando deve essere inserito?
Il diaframma si deve inserire completamente nell’utero, aiutandoti con le dite lo devi spingere fino al collo dell’utero.
Prima di inserirlo va riempito dello spermicida che fungerà da barriera per il passaggio degli spermatozoi.
Ricorda di inserire il diaframma qualche ora prima del rapporto sessuale.

Quando va estratto?
Dopo il rapporto deve restare inserito almeno per 6-8 ore, per permettere allo spermicida di fare effetto.
Dopodiché puoi estrarlo, lavarlo con acqua e sapone, asciugarlo e riporlo nella sua custodia. Conservalo in un luogo fresco e asciutto.
Ricorda di non lasciare il diaframma inserito per più di 24 ore!
Il diaframma può avere una durata variabile, generalmente tra i 6 mesi e i 2 anni.

Vantaggi
Il diaframma:
–          non provoca nessuna delle controindicazioni tipiche dei contraccettivi a rilascio ormonale,
–          può essere utilizzato dalla donna a suo piacimento senza rispettare scadenze e rischiare dimenticanze,
–          viene utilizzato solamente al momento del rapporto.

Svantaggi
Il diaframma:
–          non assicura un’elevata garanzia di riuscita,
–          può creare irritazioni vaginali a causa della sostanza spermicida,
–          è sconsigliato alle donne sensibili alle infezioni batteriche (cistite, candida, ecc…).

ATTENZIONE: Come gli altri metodi contraccettivi il Diaframma NON ti protegge dalle MST (Malattie sessualmente trasmesse), quindi ricorda di usare SEMPRE il preservativo!