LA PILLOLA DI OGGI | LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO

 

pillola del giorno dopoLo sai che…

 

La pillola del giorno dopo è a base di un progesterone, il Levonorgestrel, finalmente riconosciuto anche in Italia come un contraccettivo d’emergenza, e non come una pillola abortiva.

 

Come funziona

Questa pillola può essere assunta fino a 72 ore, cioè 3 giorni, dopo il rapporto a rischio, ma  ha un efficacia decrescente fino al 5 giorno. Il farmaco interferisce con l’ovulazione ( come fanno tutti i contraccettivi ormonali) impedendo l’incontro tra lo spermatozoo e la cellula uovo, in modo da evitare la fecondazione, se questa è avvenuta e l’uovo fecondato si è annidato non provoca l’aborto.

 

L’efficacia della pillola del giorno dopo dipende dalla tempestività con cui viene assunta dopo il rapporto sessuale a rischio. In generale l’assunzione del farmaco nelle prime 24 ore garantisce un’efficacia del 95%.

 

A causa della maggiore possibilità di rischio di gravidanza rispetto ad altri contraccettivi, la pillola del giorno dopo dev’essere utilizzata solo in casi urgenti e non è raccomandata come metodo di contraccezione regolare. Inoltre, l’assunzione frequente di questo farmaco causa un aumento dei suoi effetti collaterali e l’irregolarità mestruale.

 

Gli effetti secondari sono mal di testa, nausea, dolori addominali leggeri o moderati, si possono verificare perdite di sangue e/o irregolarità mestruale, ma generalmente il ciclo si verifica regolarmente. Nel dubbio è opportuno eseguire al più presto un test di gravidanza.

 

Come trovarla…

In Italia la pillola del giorno dopo può essere venduta nelle farmacie dietro prescrizione medica su ricetta bianca (quindi a pagamento) nominale e non ripetibile.

 

La ricetta può essere prescritta dal medico di famiglia, dalla ginecologa/o all’interno dei consultori territoriali o al pronto soccorso ostetrico-ginecologico o in un presidio di guardia medica.

 

La pillola del giorno dopo è prescrivibile anche alle minorenni.

 

Ricordiamo…

Abbiamo detto che la pillola del giorno dopo non è abortiva ma un contraccettivo d’emergenza, quindi nessun medico o farmacista può rifiutarsi di prescrivere e vendere questo farmaco dietro l’affermazione di obiettore di coscienza, in quanto rientra nelle cure d’urgenza.