SULL’AGGRESSIONE FASCISTA DI QUESTA NOTTE | ASSEMBLEA PERUGIA ANTIFASCISTA

Ieri notte, durante un attacchinaggio per la lista Potere al Popolo due compagni sono stati aggrediti da quattro carogne squadriste che non hanno esitato ad accoltellare alla schiena uno di loro, fortunatamente senza causare gravi conseguenze.

Il rigurgito fascista e suprematista, che sta toccando punte sempre più gravi e preoccupanti, è parte integrante di una strategia politica che in nome della sicurezza e del decoro, ha sdoganato l’agire squadrista e machista, al fine di governare e controllare una rabbia sociale sempre più forte e diffusa. Non ci sentiamo certo più sicure/i sapendo che topi di fogna fanno ronde per la città, a caccia di antifascit*, migrant*, o altre soggettività prontamente indicate come nemiche dell’ordine democratico dalla legge Minniti.

Sappiamo che l’unica risposta possibile è prendersi le strade, riempire lo spazio pubblico di incontri meticci, relazioni solidali, azioni continue e diffuse di contrasto al clima razzista costruito ad hoc.

Chiamiamo tuttu, tutte e tutti oggi a partecipare oggi alle 18 , in piazza IV Novembre, per esprimere tutta la nostra solidarietà a i due compagni aggrediti ieri notte a Perugia e a tutti e tutte le compagne colpite dalla violenza machista della feccia neofascista.

Le città sicure sono quelle liberate dal razzismo, dal sessismo e da ogni altra forma di fascismo

SE TOCCANO UNO TOCCANO TUTTE/I!

Assemblea Perugia Antifascista