Articoli

Ultimi articoli, rubriche e approfondimenti.

27 Gennaio 2014

Centro Sociale Occupato Autogestito Ex Mattatoio

CONDIVIDI

logo cs

I centri sociali sono ormai una realtà consolidata del contesto italiano, non solo a livello politico, ma anche a livello culturale, con produzioni musicali, letterarie e molto altro, e a livello sociale, creando luoghi di incontro e socialità accessibili a tutt@.

 

Da 13 anni il centro sociale EX MATTATOIO è stato protagonista e promotore della creazione di uno spazio politico dal basso con l’obiettivo di contrastare le politiche neoliberiste, dalle grandi mobilitazioni contro la guerra in Iraq al referendum contro la privatizzazione dell’acqua. Inoltre ha fornito uno spazio di libera espressione per gruppi musicali, teatrali e artisti in generale.

 

Con la partecipazione al progetto Lautoradio vogliamo cercare, sviluppando strumenti per noi nuovi, di comunicare le nostre attività e allo stesso tempo creare un luogo di scambio di informazioni, per costruire nuovi percorsi di libertà e indipendenza.

23 Gennaio 2014

C.U.C. Collettivo Università Critica

CONDIVIDI

Il Collettivo Università Critica nasce dalla comune esigenza di riportare al centro del dibattito le quetioni del welfare scolastico e della precarietà giovanile, da troppo tempo ormai subordinate alle politiche di austerità e alle logiche della governance finanziaria.
Contro la privatizzazione del sapere, attraverso forme di lotta sociale e radicale, il C.U.C si pone come strumento per rivalutare il concetto stesso di università, non come mezzo di “produzione”, ma come luogo di formazione prima di tutto politico-sociale.
Il C.U.C è autogestione,è riappropriazione e riqualificazione degli spazi pubblici, è antifascismo e antirazzismo; il cuc è ancora collettivizzazione e diffusione dei saperi, finalità comuni al progetto “Lautoradio” che si pone come alternativa al sistema sempre più corrotto e manipolato dei mezzi di comunicazione. STAY C.U.C STAY REBELlogocuc

23 Gennaio 2014

Unità di strada CABIRIA

CONDIVIDI

L’unità di strada Cabiria nasce nel 1997. A seguito di una partecipata formazione, si è costituita una équipe di operatrici e mediatrici sociali che lavora nell’ambito della prostituzione. Contattare lungo le strade le donne e le trans che lavorano sia di notte che di giorno, ci rende osservatrici privilegiate del mondo della prostituzione, dei cambiamenti che lo caratterizzano. Ad oggi ci occupiamo di:
– mappatura e rilevazione del fenomeno della prostituzione in strada e indoor;
– attività di primo contatto, secondo una politica di “riduzione del danno”, fornendo informazioni sulle malattie a trasmissione sessuale, sulla salute in generale e sulla normativa in materia di immigrazione e prostituzione nel nostro Paese;
– attività di mediazione sociale;
– sperimentazione di azioni volte all’emersione dello sfruttamento sessuale indoor, mediante l’analisi degli annunci sui mezzi di comunicazione locali e il contatto telefonico.
È un lavoro dinamico, stimolante che ci permette di affrontare tematiche disparate, che abbracciano vari ambiti: salute, migrazione, tratta e sfruttamento, integrazione, transessualità.

CONTATTI:

e-mail: usdcabiria@yahoo.it

Cell: 3496349916

Scroll to top