14 May 2014

LETTERE DAL PRESIDENTE – Panze, panzoni e panzane

avere-la-tartatuga-sulla-pancia-non-e-cosi-difficile

In questo particolare momento della vita stanno accadendo molte cose, alcune ironiche altre meno, ma  cercherò oggi di raccontare brevemente i tre fatti più importanti e bizzarri.
PANZE
Questo è il momento delle panze! Mi spiego meglio: parlo delle donne incinte. Certo che ci sono sempre state, la peculiarità sta nel fatto che molte conoscenti, amiche e colleghe, che sono anche colleghe e amiche, sono in stato interessante e nella tempistica.
E’ una cosa ai limiti dell’incredibile: praticamente da metà maggio fino alla fine di luglio ogni quindici giorni verrà alla luce un nanerottolo piangente! Che dire, alla faccia della crisi, la vita continua nonostante tutto!
Certo non sono “panze” nel senso stretto del termine, diciamo che lo sono a tempo, ma nulla toglie all’incredibile sequenza.
PANZONI
Qui il discorso va sul personale, ma va comunque affrontato seriamente e con dignità. Voglio far un elogio pubblico a tutti quelli che, in spregio a diete salutiste e a raccomandazioni    provenienti da soggetti dalla dubbia morale, continuano ad amare la propria panza come quella di una puerpera.
Non sarà di certo una moda passeggera o una nuova definizione dei parametri da parte di qualche organizzazione sovranazionale che deciderà il nostro profilo o ciò che cucineremo!
Che dire, in fondo è una resistenza anche questa!
PANZANE
Intese come bugie, di panzane negli ultimi anni ne abbiamo sentite molte ma quello che è successo in questi giorni, dopo l’agguato di Roma ai tifosi napoletani, ha raggiunto punte che fanno proprio incazzare.
Sembrava tutto pronto, qualsiasi cosa sarebbe successa la colpa doveva essere sempre e solo degli “ultras”.
C’è stato un agguato armato da parte dei fascisti ad un tifoso napoletano, e la polizia, con la mediazione di capitan Hamsik, ha minimizzato l’accaduto con i tifosi al fine di far giocare comunque la partita. Tutto questo è stato trasformato in “ I violenti ultrà hanno deciso che la partita si poteva giocare”.
Invece di dire che il problema non sono gli “ultras” ma semmai i fascisti e la camorra (non preoccupatevi non parto con sermoni alla Saviano), gli si addossa la colpa di tutto.
Il gionalismo è raccontare i fatti, le  panzane sono costruzione di una storia.
Per ora quindi diciamo solo viva le panze e i panzoni!!

IL PRESIDENTE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to top
LIVE OFFLINE
track image
Loading...