11 December 2014

LETTERE DAL PRESIDENTE – Curre curre guagliò,il libro

Leggere “Curre curre guagliò. Storia dei 99 Posse”, di Rosario dello Iacovo edito da Baldini&Castoldi 304 pagine 16.00 euro, mi ha dato subito sensazioni molto forti, ha confermato ciò che pensavo di loro come militanti e come musicisti e, come ovvio in una biografia, mi ha mostrato il percorso, dei singoli prima e del gruppo poi, che li ha portati ad essere ciò che sono ora: una band di riferimento per la scena indipendente italiana e forse europea.
Vorrei inoltre sottolineare due aspetti della biografia che trovo molto attuali, la prima riguarda il versante musicale e il secondo l’aspetto politico, anche se inevitabilmente le due cose finiranno per confondersi.
Per quel che riguarda l’aspetto musicale in senso stretto mi ritrovo molto nelle origine Punk di una parte del gruppo, con il loro parlare diretto e la loro estetica, ma quello che voglio evidenziare è come anche in questo campo si siano battuti per portare avanti le loro convinzioni politiche, perché è veramente difficile confrontarsi con il mondo dello spettacolo e non cedere alle pressioni e alle lusinghe dei soldi. La scelta di imporre un prezzo massimo ai CD, i moltissimi concerti fatti nei centri sociali o in generale a favore del movimento, piena libertà per quanto riguarda i contenuti delle canzoni, non concessione di canzoni per spot pubblicitari e molto altro ancora non sono cose da poco e sopratutto sono dei punti fermi, richieste che hanno dato luogo a scontri con le case discografiche, ma che li hanno portati a vendere quasi mezzo milione di dischi in vent’anni, chi vuol capire capisca.
Per la parte politica, quello che voglio evidenziare è come il grande movimento degli anni ’90 ha fatto politica, mi spiego meglio, quel movimento è riuscito a creare qualcosa di nuovo senza rinunciare a tutti i ragionamenti fatti fino ad allora. Grazie anche alla musica e a altre forme di cultura sono iniziati a nascere in tutta Italia i centri sociali, laboratori politici che però avevano un passato molto chiaro. La situazione attuale non è molto diversa, partendo da ciò che siamo bisogna inventare un modo nuovo di fare politica in autonomia e indipendenza.
Queste sono alcune delle mie considerazioni sul libro, se volete chiarimenti o fare domande l’appuntamento è STASERA GIOVEDÌ 11 DICEMBRE ORE 18.00 CON ROSARIO DELLO IACOVO PRESENTAZIONE DEL LIBRO “CURRE CURRE GUAGLIÒ. STORIA DEI 99 POSSE” A SEGUIRE APERICENA E DALLE 22 DJ SET CON O’ ZULÙ!!!

Il presidente

Ps se venite scoprirete perché O’ zulù si chiama così!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to top