Gioco Di Specchi – 5 – Violenza delle parole e dittatura immaginaria

Un programma a cura di Martina e Maristella.

Violenza delle  parole e dittatura immaginaria

Davvero chi viene insultato dovrebbe “farsi una risata” e chi  usa termini insultanti e discriminatori rivendica “libertà di pensiero? Chiara e Irene di (Beyond what they sell) ci illustrano come l’uso di un linguaggio offensivo sia sistemico e legittimi la violenza nei confronti di categorie sociali.


Scopri tutti i podcast di GIOCO DI SPECCHI


Scroll to top